Archivio

Grandi piloti: Jacques Laffite e l’impresa del Gran Premio di Svezia 1977

di Marco Coletto -

Quando il pilota vale di più della monoposto.

Dopo l’ottavo posto ottenuto in qualifica il pilota francese Jacques Laffite affronta sulla sua Ligier – che aveva debuttato nella Formula 1 appena lo scorso anno – la prima parte del Gran Premio di Svezia del 1977 nelle retrovie.

Andretti è saldamente al comando mentre Watson, Scheckter e Hunt lottano per la seconda posizione.

Al 29° giro Scheckter si ritira dopo un contatto con Watson (che perde terreno) e la classifica vede nell’ordine Andretti, Hunt, Depailler, Mass e Laffite.

Al 37° giro Jacques si esalta: impiega solo quattro giri per superare Hunt, Depailler e Mass e portarsi al secondo posto. La vittoria arriva quando Andretti è costretto a rifornire ai box a tre giri dal termine a causa dell’elevato consumo di carburante.

Nel corso del 1977 la Ligier otterrà solo un secondo, un quinto e un sesto posto.