Archivio

Maserati Ghibli GranLusso: le prime foto

La berlina del Tridente riceve l'allestimento extra lusso

Come già era avvenuto in passato per la Quattroporte, Maserati introduce la denominazione GranLusso anche per la gamma Ghibli. In entrambi i casi questo ‘appellativo’ rinforza la dimensione di lusso delle vetture del Tridente.

Segni di riconoscimento

Al debutto al Salone di Chengdu, la berlina italiana (lanciata sul mercato 4 anni fa e rinnovata proprio quest’anno con un restyling) sfoggia in questa configurazione un nuovo paraurti anteriore con rifiniture cromate e una griglia con barre cromate. Questi due dettagli si ispirano al linguaggio stilistico introdotto con gli ultimi modelli del marchio.

Il laterale della Maserati Ghibli GranLusso è invece caratterizzato dal logo distintivo situato tra il paraurti anteriore e la minigonna laterale. Spostando lo sguardo al posteriore troviamo anche un inedito paraurti con diffusore integrato.

Fari adattivi e sistemi di sicurezza Adas

In quanto ad equipaggiamento questa versione speciale della Maserati Ghibli GranLusso ha in dotazione i fari adattivi full LED con sistema antiriflesso Matrix High-Beam, una ricca serie di sistemi di assistenza alla guida (adas) che la proiettano verso il futuro della guida autonoma.