Moto News

Belle sorprese: Justin Bieber salta sulla Vespa

di Alessandro Pasi -

Justin Bieber si è messo d’accordo con Piaggio per fare una sua personale interpretazione dello scooter italiano, sottolineando che "sono sempre stato attratto da questo mix di stile, eleganza e velocità e sono entusiasta di poter reinterpretare l’iconico design della Vespa”

La curiosità di vedere che cosa combinerà Justin Bieber l’anno prossimo. Ma questa volta l’attesa non è soltanto musicale, è qualcosa di speciale, che ha a che fare con una delle due ruote più amate in tutto il mondo, la Vespa. Avete capito bene: Bieber si è messo d’accordo con Piaggio per fare una sua personale interpretazione dello scooter italiano, sottolineando che “sono sempre stato attratto da questo mix di stile, eleganza e velocità e sono entusiasta di poter reinterpretare l’iconico design della Vespa”. Che, a sua volta, va ricordato, ha spesso incrociato gli sguardi e le mani dei grandi artisti. Per esempio, nel 1962, Salvador Dalì si divertì a colorare personalmente una Vespa che di lì a poco due intrepidi ragazzi spagnoli avrebbero guidato in un lungo e – per l’epoca – impegnativo tour da Madrid ad Atene. Ancora, ricordiamo, a parte il citatissimo film “Vacanze romane”, che Renato Guttuso proprio allo scooter, come fenomeno sociale, dedicò un quadro importante, “Gita in Vespa” (1957) quale simbolo del miracolo economico italiano.

Dalla pittura alla moda: Giorgio Armani e Christian Dior sono stati chiamati a personalizzare il lussuoso modello 946, direttamente ispirato alle linee della prima Vespa, nata nell’immediato dopoguerra, mentre nel 2019 il designer americano Sean Wotherspoon ha realizzato una sua coloratissima versione della Vespa Primavera, un successo anche oltreoceano e soprattutto tra i più giovani.

In Piaggio amano infine sottolineare anche la vicinanza col mondo della musica, da sempre tra i valori di Vespa, che ha accompagnato le rivoluzioni culturali e musicali degli ultimi decenni a partire dai turbolenti e creativi e formidabili anni ’60, addirittura protagonista in film musicali diventati cult per intere generazioni quali “Quadrophenia”, tratto dalla rock opera degli Who, e “Absolute Beginners” con David Bowie e Patsy Kensit.

Per arrivare sempre lei, la Vespa, ad essere protagonista e oggetto del desiderio sfrenato, nell’incredibile e bellissimo cartoon di quest’anno Netflix “Luca”, ambientato in un immaginario paesino delle Cinque terre in Italia. Vai Bieber e stupiscici!