News

Auto dell’Anno 2023: le sette finaliste

di Marco Coletto -

Oggi sono state svelate le sette finaliste del premio Auto dell'Anno 2023: Jeep Avenger, Kia Niro, Nissan Ariya, Peugeot 408, Renault Austral, Subaru Solterra/Toyota bZ4X e Volkswagen ID. Buzz

Oggi sono state svelate le sette finaliste del premio Auto dell’Anno 2023 (che verrà assegnato il prossimo 13 gennaio al Salone di Bruxelles): Jeep AvengerKia NiroNissan AriyaPeugeot 408Renault AustralSubaru Solterra/Toyota bZ4XVolkswagen ID. Buzz.

Un’edizione priva di vetture italiane (per la quarta volta negli ultimi cinque anni) dominata dalle crossover: cinque “nomination” sono andate a SUV e le altre due proposte possono comunque vantare una posizione di seduta rialzata.

title

Jeep Avenger

La Jeep Avenger è una piccola SUV disponibile a trazione anterioreintegrale. La gamma motori sarà composta da tre unità: un 1.2 turbo tre cilindri benzina da 101 CV, un 1.2 turbo tre cilindri mild hybrid benzina e un’unità elettrica da 156 CV.

CURIOSITÀ: L’ultimo successo di una Casa americana nel premio Auto dell’Anno risale al 2012 (Chevrolet Volt).

title

Kia Niro

La seconda generazione della Kia Niro è una SUV compatta in vendita a prezzi che partono da 31.000 euro. La gamma motori è composta da tre unità: un 1.6 ibrido benzina da 141 CV, un 1.6 ibrido plug-in benzina da 183 CV e un’unità elettrica da 204 CV.

CURIOSITÀ: La Kia ha già vinto il premio Auto dell’Anno nel 2022: solo la Fiat (nel 1995 con la Punto e nel 1996 con le Bravo/Brava) è stata capace di trionfare per due anni di seguito.

title

Nissan Ariya

La Nissan Ariya è una SUV media elettrica disponibile a trazione anteriore (un motore da 242 CV) o integrale (due motori da 306 CV) in vendita a prezzi che partono da 51.400 euro.

CURIOSITÀ: La Nissan Leaf è stata nel 2011 la prima elettrica capace di aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento di Auto dell’Anno.

title

Peugeot 408

La Peugeot 408 è una berlina media a cinque porte sviluppata sullo stesso pianale della Citroën C5 X. Prezzi da 33.800 euro e una gamma motori composta da tre unità sovralimentate: un 1.2 tre cilindri PureTech a benzina da 131 CV e due 1.6 ibridi plug-in benzina da 181 e 224 CV.

CURIOSITÀ: Negli ultimi dieci anni la Peugeot ha vinto per ben tre volte il premio di Auto dell’Anno, sempre con modelli arrivati alla seconda generazione: la 308 nel 2014, la 3008 nel 2017 e la 208 nel 2020.

title

Renault Austral

La Renault Austral è una SUV compatta ibrida sviluppata sullo stesso pianale della MéganePrezzi da 32.000 euro e una gamma motori composta da tre unità sovralimentate: due mild hybrid benzina (un 1.2 a tre cilindri da 131 CV e un 1.3 da 160 CV) e un 1.2 tre cilindri ibrido benzina da 200 CV.

CURIOSITÀ: L’ultima vittoria Renault nel premio Auto dell’Anno risale al lontano 2006 con la terza serie della Clio.

title

Subaru Solterra/Toyota bZ4X

La Subaru Solterra e la Toyota bZ4X sono due SUV medie elettriche “gemelle” a trazione integrale spinte da due motori da 218 CV. La variante delle Pleiadi è già in listino (prezzi da 59.900 euro).

CURIOSITÀ: Non è la prima volta che le due Case giapponesi si presentano in gara con due modelli “gemelli”: nel 2013 la Subaru BRZ e la Toyota GT86 arrivarono seconde dietro la settima generazione della Volkswagen Golf.

title

Volkswagen ID. Buzz

La Volkswagen ID. Buzz è una multispazio elettrica “tutto dietro” (motore posteriore da 204 CV e trazione posteriore) in vendita a prezzi che partono da 66.000 euro.

CURIOSITÀ: L’ultima vittoria (nonché l’ultimo podio) della Volkswagen nel premio Auto dell’Anno risale al 2015 con la sesta serie della Passat.